lunedì 3 aprile 2017

Club Unesco: DON MILANI, intitolazione di una strada e presentazione libro, 11 aprile


Il Club per l'Unesco di Vasto e l'Amministrazione Comunale, in collaborazione con l'Agenzia per la Promozione Culturale, hanno programmato per la giornata dell' undici aprile, un incontro per ricordare Don Lorenzo Milani, Priore di Barbiana e maestro degli "Ultimi" perché la conoscenza li trasformasse in "Primi". 

Il programma prevede:
ore 11, bretella tra il supermercato Lidl e Liceo Artistico: intitolazione della strada a Don Milani; Tutte le Scuole Superiori della Città sono state invitate a partecipare con le loro delegazioni, in modo da rimarcare proprio con gli studenti, che Don Milani metteva al centro della sua cura educativa, una eredità di pensiero e di umanità di straordinario spessore.
ore 17 presso l'Agenzia per la Promozione culturale di Via Michetti presentazione del volume su Don Milani "L'uomo del futuro". Letizia Stangarone, tesoriere del Club per l'Unesco di Vasto, dialoga con l'autore del volume Eraldo Affinati.
Interverranno il sindaco di Vasto Francesco Menna, Bianca Campli, Presidente del Club per l'Unesco di Vasto, Tania Del Signore, Responsabile APC di Vasto.

giovedì 30 marzo 2017

Giovedì Rossettiani, primo appuntamento con Dario Salvatori ed il suo Dizionario della Canzone



E' in calendario il 30 marzo il primo appuntamento con la stagione 2017 dei 'Giovedì Rossettiani', l'iniziativa a cura del Centro Europeo di Studi Rossettiani e del Comune di Vasto con la preziosa collaborazione della Fondazione della Cassa di Risparmio di Teramo.
Ospite alla Pinacoteca di Palazzo d'Avalos, dalle ore 18, sarà Dario Salvatori, giornalista, scrittore, critico musicale, insegnante e conduttore radiotelevisivo, responsabile artistico del patrimonio sonoro della Rai. Sarà lui, presentando il suo 'Dizionario della Canzone', ad inaugurare la rassegna 'Cant'Autori' che vedrà di scena, nei successivi incontri al Teatro Rossetti, i vari Mario Lavezzi, Brunori Sas, Nada e Roberto Vecchioni.
Salvatori dialogherà con il prof. Gianni Oliva, responsabile del Centro Europeo di Studi Rossettiani, e con il prof. Umberto Bultrighini dell'Università d'Annunzio.

venerdì 24 marzo 2017

Quattro conferenze sulla scuola italiana in programma a Vasto


Gli incontri si svolgeranno ad aprile e maggio

La scuola italiana va progressivamente degradando, fino a perdere completamente di vista la sua radice e, insieme ad essa, il suo stesso senso. Stupisce, a fronte di un fatto di tale portata e gravità, la futilità del dibattito pubblico (salvo rare eccezioni) e, più ancora, della risposta politica che ne risulta. 
Posto che il fenomeno è parte di un’involuzione non specificamente scolastica, ma generale, e di lungo periodo, lo scopo che questa iniziativa si propone è di dare voce a chi questa trasformazione, pur da diversi punti di vista, si ingegna di pensarla.
Mai come oggi il presente è sembrato assorbire in sé l’intero spettro del possibile. Sappiamo che non è così.
Le conferenze sono riconosciute ai fini della formazione dei docenti ai sensi della Direttiva 170/2016.
Gli eventi si svolgeranno presso l'Auditorium dell'Agenzia per la Promozione Culturale di via Michetti a Vasto con inizio alle ore 17.
Gli incontri nel dettaglio.
Giovedì 6 aprile: Marcello Dei - Etica e socializzazione nella scuola italiana;
Mercoledì 19 aprile: Ernesto Galli Della Loggia - Contro il pensiero maggioritario;
Giovedì 27 aprile: Giulio Ferroni - "Buona scuola", scuola fuori tempo;
Giovedì 4 maggio: mons. Bruno Forte - Le trasformazioni del post moderno e la sfida educativa.

mercoledì 15 marzo 2017

Il 24 marzo la presentazione del libro su Adelio Tilli

Il prossimo 24 marzo, alle ore 17,00, presso il Teatro Comunale Rossetti di Vasto, è in programma la presentazione del libro di Nicolangelo D'Adamo dal titolo "Adelio Tilli: poesie, saggi brevi, bozzetti, articoli, discorsi". Un libro dedicato ad un uomo di cultura della nostra Città che con la sua presenza nella dirigenza scolastica ha segnato un'epoca ben precisa del mondo scolastico vastese. Dopo i saluti del Sindaco Francesco Menna, sono in programma gli interventi del prof. Gianni Oliva e di Giuseppe Tagliente mentre le conclusioni saranno affidate all'autore del lavoro. L'incontro sarà moderato dal giornalista Nicola D'Adamo.

martedì 14 marzo 2017

A Vasto la presentazione del libro "Le 21 della Costituente"



Il Club UNESCO di Vasto, in collaborazione con l'Università delle Tre Età, ha organizzato per il 21 MARZO 2017, C/O l'Agenzia Per la Promozione culturale di Vasto, alle ore 17, la presentazione di un libro intitolato:

LE 21 DELLA COSTITUENTE, scritto da GRAZIA GOTTI.

Le donne italiane votarono per la prima volta nel 1946. Votarono in tanti paesi e città per ripristinare i consigli comunali. Poi, nello stesso anno, votarono di nuovo per eleggere i rappresentanti del popolo all'Assemblea costituente. Fra questi rappresentanti le donne erano ventuno: nove comuniste, nove democristiane, due socialiste, una per il Movimento dell'Uomo Qualunque. Erano molto diverse fra loro - per età, ceto, esperienza - eppure, in quel periodo definito "uno stato di grazia", riuscirono a lavorare insieme. Alcune parteciparono al dibattito che partorì la Carta costituzionale. Chi erano queste donne? Il racconto le richiama in scena e le avvicina al nostro presente, suscitando domande e riflessioni sulla politica e sulle trasformazioni della società in cui viviamo. Un racconto che è anche un invito alla partecipazione attiva alla vita pubblica, a partire dalla cultura e dai libri, coprotagonisti di queste pagine.

Alla presentazione del libro, con il quale vogliamo onorare le donne italiane e il loro intelligente impegno , sarà presente l'autrice.

lunedì 6 marzo 2017

UN PREMIO LETTERARIO PER VALERY, LA BAMBINA DELLA CASA SULL’ALBERO

Il Comune di Torricella Peligna e la famiglia Di Fabrizio, in collaborazione con l’Associazione Nazionale Alpini – sezione Abruzzi, l’Avis don Ignazio Cocco, la Pro Loco e l’Associazione Il Cerchio dell’Amicizia, tutte con sede a Torricella Peligna, bandiscono la prima edizione del Premio Letterario Nazionale di Narrativa Valeria Di Fabrizio, riservato agli alunni delle scuole elementari, medie e superiori di tutta Italia. Il concorso, ideato da Antonio Monte, è dedicato alla memoria di Valeria Di Fabrizio, una bambina di dieci anni scomparsa nel 2015, che, come scrive la mamma Elisabetta, “aveva una grande passione, disegnare.” Valery, come veniva comunemente chiamata la piccola, aveva il sogno di possedere una casa su un albero, desiderio che la sua famiglia ha realizzato nel 2016: La Casa di Valery, progettata interamente sul modello degli schizzi della bambina, si trova nella Pineta Comunale di Torricella Peligna. Al suo interno si trovano tanti libri, perché Valeria amava tantissimo leggere, soprattutto a voce alta come fanno gli attori di teatro. Il premio, dunque, nasce sotto l’insegna della creatività, del ricordo, della fantasia e della lettura. Ciascun concorrente potrà inviare, presso la Mediateca John Fante di Torricella Peligna, uno o al massimo due racconti a tema libero, che non superino le tre cartelle, entro e non oltre il 20 marzo 2017, tramite posta ordinaria o via e-mail. I testi devono essere assolutamente inediti e redatti in lingua italiana. Gli elaborati possono essere frutto di un lavoro individuale o di gruppo. La partecipazione è gratuita. E’ possibile consultare il bando integrale, corredato di scheda di partecipazione, sulla la pagina ufficiale del Comune di Torricella Peligna e sulle pagine Facebook di Scribo e della Mediateca John Fante. Il primo classificato di ogni sezione (scuola primaria, scuola secondaria di 1° grado e scuola secondaria di 2° grado) riceverà un buono di centocinquanta euro per l’acquisto di libri o altro materiale didattico, un attestato di partecipazione e un pernottamento gratuito, valido per due persone, presso le strutture Hotel Ristorante Cape’ oppure Hotel Ristorante Paradiso di Torricella Peligna. I vincitori saranno avvisati tempestivamente per prendere parte alla cerimonia di premiazione, che si svolgerà presso la Mediateca John Fante, in data ancora da definirsi. Altri premi o riconoscimenti saranno assegnati a discrezione della giuria. 

Per informazioni: Segreteria: Laura Di Biase – Mediateca John Fante – cellulare 3343131061- mediatecafante@gmail.com 

Consulenza organizzativa e Ufficio Stampa: Scribo di Nicoletta Fazio e Giuseppina Fazio – cellulare 349-2546145 / 349-4652283 – scriboservizieditoriali@gmail.com

Il Premio Letterario Nazionale di Narrativa “Valeria Di Fabrizio” 1^ Edizione comprende le seguenti categorie: Scuola primaria: Classi e studenti IV e V Scuola secondaria 1° grado: Classi e studenti I - II e III Scuola secondaria 2° grado: Classi e studenti I - II - III - IV - V La partecipazione è gratuita. I testi devono essere assolutamente inediti e redatti in lingua italiana. Ciascun concorrente può partecipare con un massimo di 2 (due) elaborati, o individuali o collettivi. Saranno premiati: - 1° classificato Scuola primaria - 1° classificato Scuola secondaria 1° grado - 1° classificato Scuola secondaria 2° grado il 1° classificato per ciascuna categoria riceverà Buoni per acquisto di libri o materiale didattico del valore di 150,00 (centocinquanta) euro + attestato. Al primo classificato per ciascuna categoria un pernottamento + prima colazione( per due persone). Altri premi e/o riconoscimenti per ciascuna categoria, saranno assegnati a discrezione della giuria. 
N.B. - Il Bando completo è Consultabile nella pagina Facebook di Scribo, nella pagina Facebook del Premio Letterario, nel sito ufficiale web del Comune di Torricella Peligna, nella pagina Facebook della Mediateca John FANTE dI Torricella Peligna. 

Ideato e coordinato da Antonio Monte Segreteria: Laura Di Biase - cellulare 3343131061 - Mediateca John Fante di Torricella Peligna (mediatecafante@gmail.com ) 
Consulenza Organizzativa e Ufficio Stampa: SCRIBO (scriboservizieditoriali@gmail.com) 
Si ringraziano per la collaborazione e disponibilità: 
Hotel Ristorante CAPE’ – via delle Piane, 50 - Torricella Peligna - 0872969295 
Hotel Ristorante Paradiso – via delle Piane, 62 - Torricella Peligna - 0872969401

mercoledì 15 febbraio 2017

CONFERENZA COM-UNIC-AZIONE



Sabato 18 febbraio alle ore 16,30, presso l’Auditorium dell’APC Vasto, in Via Michetti 63, l’Associazione Culturale LIBER e il Learning Studio Helen Doron English Vasto presentano la conferenza “COM-UNIC-AZIONE. Unicità e Azione. Metodi alternativi di educazione del bambino”.
Le Dott.sse Aristea Di Ninni, Maria Fiore ed Emanuela Petroro illustreranno, nell’ottica delle rispettive competenze, tecniche e metodi alternativi per un processo di apprendimento come educazione, in cui il bambino è attivo comunicatore delle conoscenze apprese.
L’ingresso è libero, fino a capienza dei posti a sedere.

sabato 11 febbraio 2017

Vasto Mercoledì 15 incontro formativo sulla celiachia


L’iniziativa è organizzata dall’Associazione Italiana Celiachia Abruzzo in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Vasto
L’ incontro informativo sulla celiachia inizialmente previsto per lo scorso mese di gennaio è stato riprogrammato per mercoledi 15 febbraio 2017, alle ore 18:00 presso il l'Agenzia per la Promozione Culturale di Via Michetti, a Vasto.
L’iniziativa è organizzata dall’Associazione Italiana Celiachia Abruzzo in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Vasto.
L’obiettivo del convegno è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica ed informare su un argomento che interessa direttamente circa 600.000 persone in Italia, oltre che diffondere la prima conoscenza della celiachia e della dieta nella popolazione, nei principali contesti sociali (scuole, mense, ambienti di lavoro) e nell’ambito della piccola e grande distribuzione (negozi, farmacie, aziende).
Nel corso dell’appuntamento di mercoledì prossimo verrà presentano il progetto che l’Associazione Italiana celiachia Abruzzo intende portare avanti nelle Scuole della Città e il primo concorso regionale sul tema che le vedrà coinvolte. Si tratta di idee progettuali ed attività rivolti a rimuovere le difficoltà della vita quotidiana che riguardano la persona celiachia, ai fini di aumentare la disponibilità e l’accessibilità ad alimenti sicuri soprattutto per l’alimentazione fuori casa.
Anche per questo sotto la lente d’ingrandimento del convegno ci sarà il ruolo della Commissione Mensa per i Comuni.
Dopo i saluti del Sindaco Francesco Menna ad introdurre i temi del convegno sarà l’Assessore alle Politiche della Scuola Anna Bosco.
Interverranno il referente regionale dell’Associazione, il dietista Gianluca Giampietro, la psicologa Silvia Di Carlo, il fondatore della Valle Roveto srl (azienda locale produttrice di pasta senza glutine) Francesco Piccirilli, il ricercatore del Centro di Ricerca per la cerealicoltura Pasquale De Vita, la biologa nutrizionista Antonella Claudia D’Ambrosio e la referente locale dell’associazione Rosaria Spagnuolo, oltre che professionisti del settore alimentazione e nutrizionisti.
“Un convegno – ha sottolineato l’Assessore Anna Bosco – che precede una serie di iniziative che il Comune di Vasto sta pensando di organizzare il prossimo mese di maggio in occasione della settimana nazionale della Celiachia”.

giovedì 9 febbraio 2017

Splendori d’Abruzzo: Saturnino Gatti e gli affreschi di Tornimparte



Venerdì 10 febbraio, alle ore 17, l’Auditorium di Via Michetti 63 ospita la conferenza Saturnino Gatti e gli affreschi di Tornimparte.

La conferenza, primo di tre appuntamenti del ciclo Splendori d’Abruzzo, a cura del Club Vasto per l’UNESCO “Puccio Benedetti” in collaborazione con l’Agenzia per la Promozione Culturale, è dedicata al grande artista abruzzese Saturnino Gatti, vissuto tra ‘400 e ‘500, e vede nelle vesti di relatrice Lucia Arbace, Direttrice del Polo Museale per l’Abruzzo. Coordina Bianca Campli, Presidente del Club Vasto per l’UNESCO.
L’ingresso è libero, fino a capienza dei posti a sedere.

mercoledì 8 febbraio 2017

Incontro con il musicista e ricercatore Massimilano Moravito



Breve storia del tarantismo presentata dall'Associazione Efodeia


Sabato 11 febbraio alle ore 17, presso l’Auditorium dell’APC Vasto, in Via Michetti 63, l’associazione culturale EFODEIA, che opera per il recupero e la valorizzazione delle tradizioni e della musica popolare italiana, organizza un workshop gratuito dal titolo BREVE STORIA DEL TARANTISMO, con Massimiliano Morabito.

Musicoterapia e cromoterapia sono considerati oggi rimedi contro i mali moderni. Essi hanno in realtà radici antiche: musica e colori, all’interno di una comunità partecipe, aiutavano i tarantini a liberarsi dei loro malesseri. In questo viaggio nel tarantismo Pugliese (attraverso le interpretazioni di Kircher e Serao, De Martino, Rouget e Lapassade) si potranno vedere video rari e inediti, frutto di una personale ricerca sul campo a contatto con gli ultimi portatori della tradizione orale, veri e propri archivi viventi degli antichi saperi.

L’ingresso è libero, fino a capienza dei posti a sedere.

giovedì 26 gennaio 2017

"Notte Nazionale del Liceo Classico", 28 gennaio 2017


GIORNO DELLA MEMORIA 2017, LE INIZIATIVE A VASTO


GIORNO DELLA MEMORIA 2017, LE INIZIATIVE A VASTO
Il Sindaco Menna: “Trasmettere il dovere della memoria alle nuove generazioni” “Il Giorno della
Memoria costituisce l’occasione, ogni anno, per tenere vivo il ricordo di quanta inumanità abbia caratterizzato l’Olocausto, di quanto orrore, efferatezza, crudeltà abbia animato il governo nazista della Germania, condannando a morte un intero popolo.” Con queste parole, il Sindaco di Vasto Francesco Menna, commenta il calendario di iniziative pubbliche predisposto dall’Amministrazione Comunale in occasione del Giorno del Ricordo 2017.

Dal 26 al 29 gennaio, a cura della Sezione di Vasto dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia (A.N.P.I.), si terrà una Mostra tematica dal titolo “1938-1945 La Persecuzione degli Ebrei in Italia”. Sarà visitabile dalle ore 18:00 alle ore 20:00, presso la Sala Mattioli in Corso de Parma. Venerdì 27 gennaio 2017, “Giorno della Memoria”, alle ore 11:00 in Viale Dalmazia a Vasto Marina, avrà luogo la deposizione della corona di alloro al cippo commemorativo del campo di internamento di Istonio Marina. Contestualmente, alla presenza delle scolaresche cittadine, il Sindaco pronuncerà il proprio messaggio istituzionale.

Alle ore 19:30, presso il Teatro Rossetti, si terrà l’evento “La Shoah dei bambini di Terezìn”, concerto e reading a cura della Scuola Civica Musicale. “La storia di quei terribili fatti ci consegna il dovere della memoria: a noi spetta il compito di trasmettere questo imperativo morale alle nuove generazioni, ai giovani che si preparano ad essere i cittadini di domani. In un’epoca in cui valori come la pace, il diritto, il benessere sembrano realtà acquisite ed intoccabili, è fondamentale conoscere che in un tempo non lontano da noi tutto questo era negato: un tempo in cui l’uomo aveva smarrito se stesso e il mondo conobbe l’orrore di una tragedia immane” ha concluso il primo cittadino.
Vasto, 25 gennaio 2017

domenica 22 gennaio 2017

A Vasto consapevolmente genitori



Un corso di formazione in 5 incontri


La Nuova Direzione Didattica di Vasto, sotto la guida del Dirigente Nicoletta Del Re, invita i genitori ad un percorso di formazione, in 5 incontri mensili, denominato: CONSAPEVOLMENTE GENITORI.

Referente del progetto è il dott. Santoro Josè Sergio, Counselor e dott. in Psicologia oltre che insegnante di scuola primaria da circa 30 anni.

“Credo che la relazione scuola-famiglia” ci dice “sia una dimensione su cui è indispensabile investire per favorire negli alunni un apprendimento sereno ed il benessere personale.
Sigmund Freud diceva: “I mestieri più difficili in assoluto sono nell’ordine il genitore, l’insegnante e lo psicologo”.
Il mestiere del genitore, quindi, è tanto difficile quanto meraviglioso, è qualcosa che ti ritrovi a fare, spesso, senza una preparazione adeguata: attingi, allora, alla tua esperienza di figlio, ad un buon libro, ai consigli di un amico, un’amica, della mamma, della nonna…
Cerchi, insomma, di sopravvivere dando il meglio che puoi e il meglio di te ai tuoi figli. Specialmente le mamme danno spesso “tutto” e, travolte dalle innumerevoli “cose da fare”, accumulano stress e a volte dimenticano persino di avere una vita propria e una vita di relazione.

È possibile essere “genitori senza stress”? La risposta è sì!
È relativamente semplice se sai cosa fare e come fare. La nostra scuola, con questa proposta, intende favorire la sinergia tra scuola e famiglia e invita i genitori ad un momento di riflessione e crescita.

Il corso Consapevolmente genitori ha questo obiettivo:
aiutare e guidare GENITORI ATTENTI a conoscere ed applicare le migliori strategie educative per crescere i propri figli: sani, forti e psicologicamente robusti. (Limitando lo stress e senza trascurare la propria vita di relazione)”.

Il primo incontro è fissato per lunedì 23 gennaio alle ore 16:30 presso l’Agenzia per Promozione Culturale di Vasto in Via Michetti.
L’ingresso è libero ed è rivolto a tutti i genitori interessati.