mercoledì 6 settembre 2017

Dipartimento Cultura e Turismo: riorganizzazione innovativa

Giancarlo Zappacosta evidenzia le numerose novità varate in Giunta

Ha attuato una vera innovazione la riformulazione parziale del Dipartimento Turismo Cultura e Paesaggio (DPH), passata in Giunta il mese scorso. A renderlo noto è il Direttore del Dipartimento, Giancarlo Zappacosta.

Al via il nuovo 'Ufficio professioni turistiche e supporto normativo', l'Aggregazione tra l'Ufficio Agenzie di Sulmona e Castel di Sangro e l'Ufficio Centro Regionale Beni Culturali in un’unica sede nella stessa struttura, la presa in carico delle competenze delle Biblioteche Provinciali di L'Aquila, Teramo e Pescara e Chieti in capo alle attuali Agenzie di Promozione Culturale (APC) dei 4 capoluoghi di Provincia (L’Aquila, Teramo e Pescara e Chieti). L'iniziativa consente il contenimento della spesa determinato dal conseguente accorpamento di sedi. Ed ancora: l'istituzione dell'Ufficio Agenzia e Biblioteca Chieti, unico capoluogo rimasto privo di responsabile pur svolgendo una cospicua attività di promozione culturale sul territorio; la Soppressione dell'Ufficio Soprintendenza Beni Librari a seguito del rientro delle competenze in materia nell'alveo statale, la nascita dell'Ufficio Affari Generali e dell'Ufficio Economico Amministrativo Finanziario al vertice di tutti i Servizi e alle dirette dipendenze del Dipartimento. Le attività del 'Social Housing', l'assorbimento delle competenze legate agli abusi edilizi – passate al DPH dal Dipartimento Opere pubbliche e Politiche Ambientali (DPC) - come avvenuto per il recupero abitativo dei sottotetto e interventi legati al sostegno dell'edilizia; la 'rigenerazione urbana' che consente ai borghi il recupero di immobili antichi senza proprietari certi.

Si tratta di nuove competenze del Servizio Governo Territorio e Paesaggio. 'Abbiamo assegnato – sottolinea il Direttore - alle 4 Agenzie di Promozione Culturale delle Province, che già gestivano le Biblioteche Regionali, le Biblioteche Provinciali acquisite lo scorso novembre 2016'.

L'Ufficio 'Professioni turistiche e supporto normativo' è stato sempre presente nei precedenti assetti istituzionali; 'nell’attuale – aggiunge Zappacosta - le competenze erano presenti all'interno dell'Ufficio di Supporto. Tuttavia, alla prova dei fatti, le professioni turistiche e il supporto normativo necessitano di un ritorno a un'autonomia di ufficio per seguire compiutamente tutte le attività che tali materie comportano e che non possono essere confuse con le competenze generaliste di un ufficio di supporto/coordinamento'.

Viene introdotta una competenza specifica in materia di 'educational press', P.R. e rapporti con l'estero la cui rilevanza emerge direttamente nella denominazione dell'Ufficio. Viene spostata la classificazione delle strutture ricettive all'interno del Servizio Politiche Turistiche proprio del Dipartimento, in quanto funzionalmente collegata all'ufficio che, in quel Servizio, eroga finanziamenti alle imprese oltre che alla qualità dell’accoglienza del turista.

mercoledì 16 agosto 2017

2 edizione del Festival di Karaoke KaraVasto



Si terrà domenica 20 agosto 2017 alle ore 21:00 la 2^ edizione del Festival di Karaoke “KaraVasto” organizzato dal costituente comitato di quartiere di Porta Nuova. Il tema di quest’anno sarà: “PACE FRA I POPOLI”

La manifestazione canora si svolgerà presso la villetta del Monumento all’Emigrante quartiere di Porta Nuova e sarà presentata da Adina Catana.

Per iscriversi contattare i seguenti numeri telefonici:

340-7853831 (Anna Marinucci)

345-7229649 (Alfonso De Filippis).

lunedì 7 agosto 2017

SOCIETA' VASTESE DI STORIA PATRIA: IL 1817 ANNO DELLA PAURA


Un convegno sul terribile 1817, anno in cui per epidemia morì un terzo della polazione vastese (2.500 persone su 7.500). Il 1817, venne anticipato da un'altra grave sciagura: la frana del 1816 con cui sprofondò il costone da loggia Amblingh alla Ripa dei Ciechi (attuale zona Pianeta Conad). 
Tema molto interessante.

Grande attesa per la serata al vinile con McAdams



Rock in libreria è alla sua quarta edizione. L' iniziativa è ideata e curata da Francescopaolo D'Adamo, architetto, sound designer, Dj, già assessore alla cultura della nostra città e, per questa serata, McAdams'. Egli intratterrà i presenti , in particolare gli appassionati di musica, sul tema "Legami tra musica e letteratura" attraverso la sua collezione di dischi in vinile, con fruscio originale, d'epoca.

martedì 1 agosto 2017

Percorso corale: Vasto in…Canto !


Mercoledì 2 agosto alle ore 22,00 nella splendida cornice del Cortile di Palazzo d'Avalos a Vasto
si terrà il concerto:
Vasto in…Canto
Percorso corale
 con la partecipazione dei cori:
 Angel's Eyes Gospel Choir – direttore Danilo Laccetti
Coro Polifonico Histonium “B. Lupacchino dal Vasto” - direttore Luigi Di Tullio
Coro Polifonico Stella Maris – direttore Paola Stivaletta


Il concerto offre una proposta musicale diversificata, un percorso corale che interpreta un ampio repertorio. Dalla bellezza ed equilibrio della musica polifonica rinascimentale si prosegue con brani dell'inestimabile patrimonio culturale popolare italiano per esplodere, infine, nella carica emotiva dei brani gospel.

Con la collaborazione dell'Assessorato al Turismo e alla Cultura del Comune di Vasto ed il Patrocinio Comune di Vasto.


Là, dove senti cantare, fermati. Gli uomini malvagi non hanno canzoni.

(Léopold Sédar Senghor)

Scrittori in Piazza


giovedì 27 luglio 2017

ESCURSIONE TRA I RESTI SOMMERSI DEL PORTO ROMANO DI HISTONIUM Sabato, 29 luglio



L'evento ha come finalità il finanziamento delle attività di ricerca, valorizzazione e tutela dei resti romani di località Trave e Concarella (Cungarelle, Conca d’Oro)
L'EVENTO POTREBBE NON AVERE LUOGO A CAUSA DELLE NON OTTIMALI CONDIZIONI DI VISIBILITA' (gli iscritti saranno tempestivamente avvisati tramite Whatsapp o SMS)

ISCRIZIONE OBBLIGATORIA
Tramite Whatsapp o SMS al 348 3576711 (è preferibile la prima forma di comunicazione).

NUMERO MASSIMO DI PARTECIPANTI
20 per l'attività 1; 30 per l'attività 2.

INCONTRO
Ore 8,30 sulla spiaggetta di fronte al Monumento alla Bagnante: 42° 6'34.71"N 14°43'4.51"E

ACCESSIBILITA'
  • - Da Vasto Marina, dove termina il lungomare (ultimo tratto a piedi di ca. 200 m);
  • - dall'accesso alla spiaggetta del Trave, camminando sul bagnasciuga per ca. 300 m

ATTIVITA' 1 - ORE 9,00-10,00: escursione subacquea (profondità media cm 130, massima cm 200) all’interno di una fascia lunga ca. 500 metri verso Nord; rientro a piedi lungo il bagnasciuga.
ATTIVITA’ 2 - ORE 10,30-11,30: passeggiata lungo il bagnasciuga.

EQUIPAGGIAMENTO
Attività 1: maschera sub con snorkel e scarpe adeguate per la passeggiata (in alcuni tratti il fondale è coperto di ciottoli). Se si indossano le pinne all'andata, bisogna portare con sé, in acqua, durante l'escursione, le scarpe da scoglio da indossare per la passeggiata lungo il bagnasciuga.
Attività 2: scarpe adeguate per la passeggiata (in alcuni tratti il fondale è coperto di ciottoli).

COSTO: Attività 1: euro 20 (euro 10 per i soci di Italia Nostra) Attività 2: euro 10 (euro 5 per i soci di Italia Nostra)
INFO: 3483576711